IMG 2738

Un’altra deliziosa pausa pranzo da Charlot

Noi dello Staff MaBeDo ormai sappiamo che, quando siamo in Oltrepò, la pausa pranzo da Roberto Venturi al Ristorante Charlot è una sicurezza. Ci accoglie sempre con grandissima simpatia e gentilezza e riesce in ogni occasione a mettere a proprio agio i suoi clienti. Gli abbiamo fatto visita qualche giorno fa e lui, come al solito, ci ha proposto un menù incredibile, da leccarsi i baffi.

FullSizeRender3

Per cominciare, si brinda con un ottimo bicchiere di rosso, un Sagrantino di Montefalco del 2008 Tenuta Rocca di Fabbri, dalla cantina fornitissima del Ristorante.
Roberto ci propone, come antipasto, delle Capesante scottate con fiori di zucca e tartufi di mare. Inutile dire che il pesce è freschissimo, come sempre, e l’abbinamento sapiente degli ingredienti ha dato vita ad un piatto davvero speciale.

FullSizeRender

Linguine di Gragnano con granchio dell’Atlantico e pomodoro di San Marzano è la squisita proposta per la prima portata. Il granchio, dal sapore delicato, vine esaltato da quello più rustico del pomodoro di San Marzano. Un gusto incredibile che non può che lasciare il palato pienamente compiaciuto e soddisfatto.

FullSizeRender1

Se non siete ancora passati al Ristorante Charlot fatelo in fretta, è un peccato lasciarsi sfuggire certe prelibatezze!