94A6453

Slow Food al Ristorante Selvatico

Bellissima serata al Ristorante Selvatico, venerdì 4 marzo. Lo Staff MaBeDo ha partecipato con grande entusiasmo alla cena realizzata in collaborazione con l’Alleanza Slow Food dei Cuochi e Slow Food Oltrepò Pavese. Le portate, realizzate dalla insuperabile Piera Selvatico, vedevano protagonisti numerosi presidi Slow Food, cucinati sapientemente per ad ottenere sapori unici.

_94A6473

Per antipasto, un carpaccio di razza Varzese, marinato sottovuoto con sale, zucchero, olio e aromi che si scioglieva in bocca, seguito da uno sformatino di parmigiano di latte di vacca bianca modenese con crema di porri e sedano; due piatti deliziosi per cominciare al meglio la serata.

_94A6493

Come primo piatto, un nido di delicatissimi taglierini fatti con farina dell’Oltrepò Pavese e germe di grano, con salsa di pomodoro fatta in casa e Cece Nero della Murgia Carsica. Dopo qualche bicchiere di Roccapietra Cruasé Pinot Nero della Cantina Scuropasso, si passa ad un Rosso di Montelio, abbinato al secondo piatto: un Carciofo Spinoso di Menfi ripieno di carne di Varzese su crema di Mais Biancoperla.

_94A6506

Teresio Nardi e Piera Selvatico hanno arricchito la serata con interventi legati alla storia dell’Associazione Slow Food ed ai prodotti utilizzati per la creazione dei piatti, mentre Mario Maffi ha presentato le due etichette in abbinamento alle portate. I presenti, incuriositi, hanno avuto così la possibilità di apprezzare appieno i sapori, i profumi e la qualità delle materie prime utilizzate.

_94A6480

_94A6486

Un dolce inedito, un budino di Fagioli bianchi di Controne con crema al cioccolato, per concludere la serata in bellezza e con gusto.
Grande successo per il Ristorante Selvatico e per Slow Food, che unendo le forze hanno realizzato una cena indimenticabile all’insegna del gusto e della genuinità, per portare avanti una tradizione legata al Made in Italy ed alla buona cucina.

_94A6530

_94A6458

_94A6541

_94A6535